Balsamina ghiandolosa

Impatiens glandulifera

E’ una pianta erbacea annuale che può crescere fino ai due metri di altezza. Il fusto è eretto, privo di peli, di colore rossastro ed ingrossato ai nodi per la presenza di piccole ghiandole. Le foglie sono picciolate, opposte e bruscamente seghettate ai bordi. I fiori sono grandi (da due  a quattro centimetri), appariscenti, penduli, di colore rosso vinoso o rosa, con un lungo sperone, riuniti in grappoli. Il frutto è una capsula "esplosiva" che a  maturità si apre ai lati, di scatto, lanciando i semi a notevole distanza; lunga dai tre ai cinque cm contiene tra i quattro e i sedici semi 

Da dove viene

È originaria della fascia pedemontana dell’Himalaya, dal nord-ovest del Pakistan all’India settentrionale. E’ stata introdotta come specie ornamentale in Italia ed in Europa, ove sfuggendo alla coltivazione si è naturalizzata sino a divenire invasiva.

Dove è stato avvistato

È presente e diffusa in diverse regioni italiane, prevalentemente al nord.

Foto: G. Brundu.