Commissione europea:
pubblicato il nuovo elenco
delle specie esotiche invasive di rilevanza unionale

È ufficiale l’aggiornamento della lista di rilevanza unionale: i divieti scatteranno a partire da metà agosto.

La Commissione Europea ha reso ufficiale l’aggiornamento dell’elenco delle specie aliene invasive di rilevanza unionale con la pubblicazione del regolamento di esecuzione dello scorso 26 luglio: sono 17 le nuove specie messe al bando in tutta l’Unione europea di cui 13 vegetali.

I divieti di utilizzo, vendita e movimentazione di queste specie entreranno in vigore a partire dal 15 agosto (dal ventesimo giorno dalla pubblicazione in Gazzetta).

Di seguito le “new entry” nell’elenco, già approvato nelle scorse settimane ed ora ufficializzato: le tredici specie vegetali, Acacia saligna, Ailanthus altissima, Andropogon virginicus, Cardiospermum grandiflorum, Cortaderia jubata, Ehrharta calycina, Gymnocoronis spilanthoides, Humulus scandens, Lygodium japonicum, Lespedeza cuneate, Prosopis juliflora, Salvinia molesta e Triadica sebifera); un uccello (Acridotheres tristis); un invertebrato (Arthurdendyus triangulates); e due pesci (Lepomis gibbosus e Plotosus lineatus).

La lista delle specie aliene invasive di rilevanza unionale viene periodicamente aggiornata dalla Commissione sulla base di criteri ben precisi mirati al contenimento del fenomeno della diffusione delle specie aliene. L’inserimento in lista avviene, dopo una fase di analisi e considerazioni scientifiche, nel caso in cui la loro diffusione abbia “un effetto negativo significativo” per la biodiversità e gli ecosistemi, o per la salute umana e l’economia.

Queste specie, sia animali sia vegetali, vengono trasportate volontariamente o involontariamente dall’uomo dai loro luoghi di origine e possono alterare habitat e ecosistemi mettendo a rischio di estinzione le specie autoctone.

Prossimi eventi
Dicembre 2019
L M M G V S D
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31