Il Friuli Venezia Giulia apripista
nella formazione del personale amministrativo

Gli esperti di ISPRA hanno incontrato il personale delle regione nella giornata conclusiva
del corso dedicato alla conoscenza e al monitoraggio delle specie aliene invasive

Lunedì 25 febbraio, nella splendida cornice di Villa Manin a Codroipo (UD), si è tenuta la giornata finale del corso “Specie aliene: andamenti, impatti e risposte” per le pubbliche amministrazioni dedicata al Friuli Venezia Giulia.

Dopo una prima parte di corso erogata via web, seguita da 25 persone, ben 89 partecipanti hanno preso parte alla giornata finale del corso, tra cui molti appartenenti al Corpo Forestale regionale, che andranno a comporre il sistema di sorveglianza regionale in via di istituzione. a introdurre i lavori Luciano Sulli, direttore della servizio biodiversità della Direzione centrale risorse agroalimentari, forestali e ittiche, servizio molto attivo nell’implementazione del decreto legislativo 230/17 sulle specie esotiche invasive.

Il direttore ha sintetizzato le numerose attività già avviate dalla Regione per l'attuazione del decreto e ha auspicato che il percorso formativo avviato sia al più presto tradotto anche in azioni concrete sul territorio. I docenti di ISPRA Lucilla Carnevali e Paola Aragno hanno risposto alle domande e raccolto i suggerimenti emersi. ISPRA, a nome del progetto ASAP, desidera ringraziare i partecipanti e soprattutto il personale regionale che ha organizzato la fruttuosa giornata di scambio, a partire dalla dott.ssa Anna Carpanelli.

Prossimi eventi
Agosto 2019
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31